Terni

Terni, seconda provincia dell’Umbria, vanta una storia antichissima risalente al periodo romano in cui era nota come Interamna, cioè terra tra due fiumi. La storia della città è documentata da interessanti resti romani, come l’Anfiteatro, medioevali come la chiesa di San Francesco con la bella Cappella Paradisi, la piccola S. Alò, S. Salvatore probabilmente la più antica e forse più bella della città e S. Pietro  e rinascimentali come l’attuale sede comunale, il Palazzo Spada.

La città, immersa nelle verdi colline umbre, ha subito pesantissimi danni a causa dei bombardamenti della seconda guerra mondiale ed è, malgrado il centro storico ben conservato, una città prevalentemente moderna e industriale. Questo particolare è molto evidente passeggiando per la città, dove si possono ammirare molti palazzi e piazze progettati dall’Architetto Mario Ridolfi, e reperti di archeologia industriale collegati alla presenza in città di una delle più grandi acciaierie d’Italia.

Terni è conosciuta per essere la città di San Valentino e per ospitare i resti del santo all’interno della Basilica che da lui prende il nome. Nel periodo di febbraio, in suo onore, viene organizzato un interessante Festival chiamato Eventi Valentiniani.

I dintorni di Terni sono particolarmente interessanti: la Cascata delle Marmore, il lago di Piediluco, la città romana di Carsulae e i borghi medioevali di San Gemini, Cesi, Narni, Amelia.