Valnerina

La Valnerina ovvero la valle del fiume Nera, è una vera perla di bellezza naturale e storica nella zona sud orientale dell’Umbria compresa tra le province di Terni e Perugia fino ad arrivare al confine con le Marche.

La parola Vanerina indica anche la strada statale 209 che conduce dalla città di Terni a Visso, in provincia di Macerata. Il suo percorso è davvero splendido, caratterizzato da una verde vallata tra le montagne punteggiata di piccoli borghi  medioevali nella parte meridionale e da strette gole man mano che si sale verso nord.

Uscendo da Terni e iniziando a percorrere la strada Valnerina, la prima fermata da fare è la Cascata delle Marmore che merita una sosta anche piuttosto lunga per apprezzare la bellezza del salto di acqua dai vari punti di osservazione proposti. Il nostro itinerario, poi, prosegue verso nord incontrando i borghi di Collestatte, Torre Orsina, Casteldilago dove potrete fare una prima tappa per ammirare un borgo piccolissimo ma delizioso che prende il nome da un lago ormai scomparso ma ancora presente negli anelli per gli attracchi delle barche.

Continuando sulla strada potrete visitare i borghi di Arrone, Montefranco, Ferentillo e Polino, delizioso borgo di montagna in cui effettuare anche escursioni di alcune ore. In tutti questi paesi potrete godere della cucina semplice e genuina che caratterizza l’intera Umbria e in particolare la Valnerina con il tartufo di Norcia, i salumi tipici, la pasta fatta in casa e la polenta.

Proseguendo nella provincia di Perugia incontrerete Scheggino delizioso borgo in cui provare un’ottima cucina basata sul tartufo, Sant’Anatolia di Narco con l’abbazia di San Felice e Mauro, Vallo di Nera e Cerreto di Spoleto. La strada continua poi fino a raggiungere la bella Visso già nelle Marche. Prima di arrivare a Visso potrete fare una sosta nella bianca Preci, la meravigliosa Norcia e a Cascia, nota per essere la sede del culto di S.Rita.